mercoledì 7 febbraio 2018

Chiacchiere all'arancia


Il Carnevale da piccola era la mia festa preferita, l'aspettavo tutto l'anno per mascherarmi, truccarmi e tirare i coriandoli. La mamma mi portava al parco per giocare con i bambini e tirare i coriandoli. Ad ogni bambino che si incontrava nel percorso si tiravano i coriandoli e alla sera quando mi toglievo la maschera chili e chili di coriandoli uscivano da ogni parte. Oggi purtroppo questa festa non è più sentita, anche in giro non si vedono più bimbi mascherati, forse perché Halloween ha preso sempre più piede ed è diventata più importante del Carnevale, ai miei tempi Halloween non era proprio considerata come festa in Italia. Ho iniziato ad andare alle feste di Halloween all'università, ma in ogni caso Carnevale rimane sempre la mia preferita. Ed oggi prepariamo insieme le chiacchiere all'arancia, tipici dolcetti del Carnevale.
CHIACCHIERE ALL'ARANCIA

ingredienti (per 6 persone):
  • 250 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di burro
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 2 arance (il succo)
  • scorzetta di 1 arancia bio
  • olio per friggere
  • sale una presa
  • zucchero a velo per spolverare

preparazione:

In una ciotola unire tutti gli ingredienti, quindi la farina, l'uovo, il tuorlo, il burro ammorbidito, lo zucchero, la scorzetta di arancia, il succo delle due arance ed una presa di sale. Mescolare bene gli ingredienti con le mani. Stendere su un piano infarinato ed impastare fino a quando il composto non sarà liscio. Se avete una planetaria potete fare lo stessa cosa, nel senso unire tutti gli ingredienti e poi amalgamare con il gancio fino a quando il composto non sarà liscio e si staccherà dal gancio. Poi, sia se avete lavorato a mano e sia se avete lavorato con la planetaria, formare un panetto e farlo riposare in una ciotola infarinata coperta da pellicola e canovaccio per circa 30 minuti. Trascorso il tempo necessario, capovolgere il composto su un piano infarinato e stendere la pasta molto sottile circa 2 ml, ritagliare dei rettangoli 4x8cm incidendoli al centro con un taglio verticale e rigirandoli all'interno. In una padella scaldate dell'olio per friggere (fate le prove con una pallina minuscola di composto quando friggerà allora l'olio è a temperatura) immergete quattro o cinque chiacchiere per volta, girarle subito dopo qualche secondo e appena prendono colore toglierle e mettere su un piatto con della carta cucina. Lasciarle raffreddare e spolverare con lo zucchero a velo.








Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...